Dal 22 gennaio, un importante strumento è a disposizione di molti operatori economici. Il bando in oggetto è destinato alle microimprese ( meno di 10 dipendenti e un fatturato un bilancio annui minore di 2 milioni di Euro) e alle imprese di piccole dimensioni ( meno di 50 dipendenti e un fatturato o un bilancio annui minore di 10 milioni di Euro ) e prevede incentivi in conto interessi ed in conto capitale per la realizzazione di nuovi investimenti finanziati dalle banche. Possono accedere agli aiuti le imprese attive nei settori del commercio al dettaglio ed all’ingrosso; della ristorazione, dell’artigianato, del manifatturiero, dei servizi di comunicazione ed informazione, degli asili nido e delle ludoteche, dei servizi di assistenza agli anziani ed ai disabili di tipo non residenziale.

INVESTIMENTI AMMISSIBILI

- creazione nuovo impianto;
- ampliamento;
- ammodernamento;
- diversificazione delle produzioni,
- trasformazione dei processi produttivi in essere.

 

SPESE AGEVOLABILI

Minimo € 30.000 per:

- Acquisto immobili aziendali, opere murarie ed assimilate;
- Arredi ed attrezzature;
- Infrastrutture specifiche aziendali;
- Acquisto di programmi informatici;
- Trasferimenti di tecnologia.

Il contributo in conto impianti calcolato sul montante degli interessi comprenderà l’eventuale preammortamento: 
- per una durata massima di 12 mesi su i finanziamenti destinati alla all’acquisto di macchinari, attrezzature, brevetti e licenze, più 4 anni di ammortamento; 
- per una durata massima di 24 mesi per i finanziamenti destinati all’ampliamento e/o all’ammodernamento dell’unità produttiva, più 7 anni di ammortamento.

 

AIUTI ALLE MICRO IMPRESE

Finanziamento max agevolabile € 400.000;
Contributo in conto interesse: max 40%;
Contributo a fondo perduto pari al 10% del valore degli arredi e delle attrezzature acquistati, per un aiuto massimo di € 15.000

 

AIUTI ALLE PICCOLE IMPRESE

Finanziamento max agevolabile € 700.000;
Contributo in conto interessi: max 30%


INTERFIDI TARANTO, Confidi accreditato alla Regione Puglia per la misura suddetta, è naturalmente a disposizione per l'assistenza gratuita alle imprese associate.