Un anno intenso il 2016. Un anno che, soprattutto dal punto di vista economico, verrà ricordato per una lunga serie di eventi emblematici. Basti pensare alla riforma, non ancora conclusa, del sistema bancario italiano con particolare attenzione nei confronti del Credito Cooperativo.
Un anno di crisi con annessa la paura di investire e la dimensione della crisi, più evidente come sempre nel Sud, a Taranto si collega all'ancora non risolta vicenda Ilva che proprio in queste settimane dovrebbe conoscere una svolta decisiva. La paura nell'investire, invece, sgorga inevitabile dalla mancanza di certezze, dall'ambiguità e instabilità della situazione politica e soprattutto dall'assenza di una visione complessiva e attuabile del futuro di questo nostro territorio.

In questa congiuntura, se è vero che la depressione economica mette in difficoltà le piccole e medie imprese ma anche le start up che non riescono ad ottenere dalle Banche i finanziamenti richiesti, è anche vero che il ruolo degli strumenti di garanzia e di accesso al credito possono agevolmente superare queste difficoltà. Utile comprendere che proprio il sistema consortile diventa valore aggiunto e far parte del Consorzio INTERFIDI  rappresenta un vero punto di forza utile per l'accesso al credito. In questo senso il Consorzio Interfidi di Taranto, vive il riordino del sistema bancario italiano parallelo a quello degli Intermediari Finanziari che ha visto interessate le BCC, le Banche Popolari e i Confidi minori. Un mondo, dunque, in pieno movimento che impone al  settore un imponente sforzo gestionale, amministrativo, organizzativo ed economico. Quì diventa dirimente contare su un livello di professionalità elevato del personale addetto che possa consentire di informare e accompagnare le imprese nel rapporto con il credito. 

Il Consorzio Interfidi si è già posto all'attenzione dei partners locali e non soltanto per numero di pratiche evase e loro successo finale. Il management è attrezzato professionalmente proprio nell'opera di consulenza nei confronti delle Imprese e dei professionisti  che vengono accompagnati nella preparazione della documentazione, nell'individuazione delle fonti di finanziamento più idonee alle necessità economiche del soggetto richiedente e nella velocizzazione dell'iter complessivo.
 Al sistema delle micro, piccole e medie imprese locali e alle start up la Società Consortile Interfidi Taranto si offre quale importante partner economico, dotato del giusto peso finanziario, disponibile a portare avanti il ruolo di connessione tra le richieste delle aziende e il mondo del credito. Un lavoro assolutamente necessario e indispensabile per poter uscire al più presto da una crisi lunghissima e defatigante che continua a creare non pochi problemi anche e soprattutto  al nostro tessuto sociale.

Si coglie l’occasione per ricordare al gentile pubblico che :

Interfidi Taranto resta a disposizione per qualunque informazione, nei propri uffici siti presso CCIAA TARANTO Viale Virgilio 152 74121 Taranto
Tel 099 7783155 - 099 7783171
Fax 099 7783099